Sabato 4 giugno 2016, l’AD di Hub21 Luca Scali è stato ospite alla trasmissione radiofonica “I Conti della Belva” su Radio24, canale radio del Sole 24 ore, condotta da Oscar Giannino, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Mario Seminerio e Renato Cifarelli: due ore di conversazione economica puntuale, ironica e graffiante, ma che guarda prima ai numeri poi alle legittime diverse opinioni. Il focus è stato sul come l’innovazione tecnologica stia cambiando il credito. Nel Paese dove l’educazione finanziaria è a dir poco carente,  Luca Scali, ha dato conto dell’attesissima ricerca sui trend della finanza digitale in Italia e nel mondo. L’affacciarsi delle startup Fintech nel mondo finanziario ha oramai creato uno scenario del tutto nuovo rispetto a quello che tradizionale. Gli Istituti di Credito hanno finora operato da intermediari tra coloro che necessitano di credito per sviluppare le loro attività, siano essi privati o imprese, ed il mercato dei capitali. Oggi però la nuova parola d’ordine è “disintermediazione bancaria”, un concetto che costringe le Banche a reinventarsi.
Luca Scali, riferendosi al Report targato HUB21 “Fintech: i trend della Finanza Digitale” (liberamente scaricabile qui) ha dapprima analizzato il panorama internazionale, per poi declinare l’ambito europeo e quindi evidenziare le caratteristiche del mercato italiano con lo scopo di dare un’idea dell’evoluzione del Fintech a livello globale. Non sono mancati approfondimenti circa le recenti evoluzioni, anche normative, per le piattaforme operanti nell’ambito di raccolta di capitali (P2P, Crowdfunding, ect), oggi più attive nel panorama italiano.

Fondamentale – ai fini di una più completa comprensione dell’argomento- è poi l’inserto a sé stante, “Italian FinTech | MAP” una mappa firmata Hub21, che approfondisce – geolocalizzandole, tutte le startup nate ed operanti in ambito finanziario all’interno del tessuto italiano. L’inserto sarà a breve disponibile nell’area Download.

Riascolta la puntata